martedì 15 febbraio 2011

Con minuto fiorire, gialla irrompe la mimosa


Ultimi cori per la Terra promessa

(Il taccuino del vecchio)

Ogni anno, mentre scopro che Febbraio
E' sensitivo e, per pudore, torbido,
Con minuto fiorire, gialla irrompe
La mimosa. S'inquadra alla finestra
Di quella mia dimora d'una volta,
Di questa dove passo gli anni vecchi.
Mentre arrivo vicino al gran silenzio,
Segno sarà che niuna cosa muore
Se ne ritorna sempre l'apparenza?
O saprò finalmente che la morte
Regno non ha che sopra l'apparenza?

(Giuseppe Ungaretti)

18 commenti:

Paola ha detto...

Non ci crederai, ma appena ho visto la foto, la prima, mi è parso di sentirne il profumo..la poesia di Ungaretti poi, è bellissima.
ciao Viola, un bacio

viola ha detto...

Ciao Paola, è la mimosa della tua Toscana ! Quanto è bella la tua terra, con così grandi spazi lasciati alla natura :) un abbraccio

Kaishe ha detto...

Che belle le parole di Ungaretti.
Piacere di conoscerti... ed è una conoscenza che si mostra interessante.
a presto allora. E... BUONA GIORNATA!

the daffodils ha detto...

Molti ricordi sono riaffiorati con questo tuo post... un abbraccio

Gabe ha detto...

bellissima foto e bella poesia,profumo di primavera,ciao Viola

viola ha detto...

Kaishe: il piacere è mio ! grazie per la visita e a presto allora:)

Ciao Daffo, spero bei ricordi:):) un abbraccio a te

Ciao Gabe, grazie, ho potuto ammirare le tue bellissime mimose sul tuo bel blog:) a presto

Lara ha detto...

Cara Viola, mi è successa la stessa cosa che a Paola: appena ho visto la mimosa, ne ho sentito l'odore...
I versi di Ungaretti e la tua bellissima foto...
ti ringrazio di cuore.
E' proprio un bel blog il tuo!
Ciao,
Lara

the daffodils ha detto...

Si si Viola, bei ricordi :0)

Sara ha detto...

Io l'avevo in giardino e mi è gelata lo scorso anno.
Dove lavoro c'è una pianta che riscuote molta ammirazione e a me piace tirare fuori le forbici e farne dono alle gentili signore!
Sara

Béa ha detto...

Joli muguet !
Merci pour la visite sur mon blog.

Carlotta ha detto...

a me piace solo se resta sulla pianta, non voglio vedere mazzetti dell'8 marzo se no mi viene l'ulcera!! Invece così.. così è bellissima!

viola ha detto...

Grazie Lara :):) che carina che sei :)

Daffo che bello, ho evocato bei ricordi..:)

Ciao Sara, non male avere al lavoro una bella pianta a disposizione :))

Ciao Bèa grazie a te:)

Carlotta la penso proprio come te. Quanto non mi piaceva la mimosa quando la vedevo in quegli orribili sacchettini..e quei mazzetti..Vederla sull'albero è bellissima, così soffice, vaporosa, delicata, n'altra cosa insomma:))

Stella ha detto...

Cara Viola, la prima foto è un'esplosione...in giallo, ti catapulta nella primavera che qui non è ancora arrivata.
Intensi, i versi di Ungaretti.
Buona serata con un abbraccio.

viola ha detto...

Un abbraccio a te cara Stella e buon fine settimana:))

Carla, i colori...pensieri della mia mente. ha detto...

ciaoo Viola..piacere di conoscerti.
Ho inserito il tuo blog fra i miei preferiti.
Se ti piacere ti indico il mio
http://artecarlacolombo.blospot.com
ciaooo e complimenti per la stupenda pagina sulla mimosa.
ciaooo

viola ha detto...

Ciao Carla benvenuta ! ma certo che mi fa piacere vengo a trovarti presto:))

Tomaso ha detto...

Il colore delle mimose mi abbagliano di una dolcezza infinita.
Buona notte cara Viola.
Tomaso

viola ha detto...

Tomaso ciao, buona serena dolcissima notte a te:)